Estate alla Biblioteca degli alberi

Dalla mia rubrica “Bambini” su TuttoMilano di Repubblica. Si gioca all’aperto e quindi non è solo per i 250 anni dalla nascita di Beethoven che “C’è Aria di Gioia alla Biblioteca degli Alberi”. L’Inno”, però, eccome se c’è. Rende fertile la “Summer@BAM”  scorrendo come un torrente tra le varie iniziative.  Il flashmob orchestrale realizzato da giovanissimi musicisti è già sul sito bam.milano.it ed è solo un esempio. Un altro è in fase di costruzione, riguarderà sempre bambini e ragazzi, impegnandoli stavolta in un gioco di voci.   Poi c’è tutta la parte di giochi dal vivo, appunto. Giovedì 16 luglio alle 18,30 arriva “Shakespeare in the Park: ridiamo la Gioia al Re di Atene”, la rappresentazione di sketch teatrali dedicati ad alcune delle opere del poeta inglese, come “La Tempesta”  o il “Sogno di una notte di mezza estate”. La Gioia beethoveniana  tornerà a fine agosto e a settembre con alcune proposte finalizzate all’avvicinamento dei bambini alla Nona Sinfonia. E quindi  per scoprire il suo linguaggio musicale. Dice Francesca Colombo, direttore generale culturale di BAM:

Alziamo il sipario della programmazione estiva di BAM con un progetto che parte dai bambini e culminerà con Back to the City, un concerto live open air dedicato alla Nona Sinfonia di Ludwig van Beethoven. In questo periodo di ripresa, che sarà faticosa e richiederà determinazione e coraggio, vogliamo ripartire dalle bambine e dai bambini, dal loro studio e impegno ad affrontare un capolavoro della storia della musica che esalta proprio i sentimenti di rinascita e di fratellanza universale.

In attesa del concerto del 13 settembre ci sarà ancora parecchio da divertirsi tra luglio e agosto. La caccia al tesoro di sabato 18 alle 17 con l’associazione Damatrà, per fare un esempio. Il parco Biblioteca degli Alberi nasconde una ricchezza botanica tutta da scoprire. E poi tutti gli appuntamenti con “Orto kids”: ogni mercoledì di luglio, agosto e settembre, alle 16,30, l’agronoma Francesca Oggioni insegna ai bambini come seminare e prendersi cura dell’orto e come riconoscere gli ortaggi. Ci sono anche due sumer camp gratuiti a cura delle associazioni “Isola in Gioco” e “Mus-e”. 

Via Gaetano de Castillia. Ingresso gratuito, previa iscrizione su bam.milano.it.

GiampRem