Vi portiamo la Kasa in casa

La festa di chiusura della mostra dedicata a Dalí, i laboratori alla Kasa dei Libri e quelli nelle scuole. Quanta gente avremmo dovuto incontrare. Tutto saltato. Per carità, il nostro prezzo al Coronavirus non è da ascrivere alla categoria del dramma. C’è solo il dispiacere per un lavoro preparato con cura, che non ha potuto compiersi fino in fondo. L’imponderabile ha battuto il suo rigore e ci ha spiazzato, ammettiamolo. E quindi? Beh, noi di sicuro non siamo rimasti a lamentarci troppo. Qualcosa ci siamo inventati… partendo dall’inconfondibile gusto del “Fagiano reale decorato e avvolto nel proprio piumaggio”.

Ricordate quel vecchio proverbio su Maometto e la montagna? Se lei non può muoversi, allora sarà lui a farlo e ad andare da lei. Con quello stesso spirito, siamo pronti a entrare nelle case delle famiglie che vorranno ospitarci. Niente strette di mano o abbracci, per carità, manteniamo le distanze! Lo faremo in modo virtuale, dalle caselle di posta elettronica che persino il più scalcagnato degli antivirus, ormai, rende sicure. Vi portiamo la Kasa in casa perché il Coronavirus non ci ha tolto la voglia di giocare: ecco quindi in dono il coloratissimo kit del gioco ispirato alla mostra Me ne faccio un baffo, intorno a Salvador Dalí. Scaricatelo, mamme o papà, e divertitevi con i bimbi, in questi giorni di assenza forzata da scuola. Il kit è composto da un breve racconto da leggere insieme e da un menu surrealista da realizzare scatenando la fantasia. Mai sentito parlare del celebre piatto di Gamberi in scarpone con tagliatelle? E l’Ombrello di vitello scappato dell’orto vi dice qualcosa? Leggendo il racconto scoprirete che a proposito di fantasia non siamo stati con le mani in mano: per esempio non inventate il Cilindro di fichi guarniti con fragole perché qualcuno ci ha già pensato, ma i bambini potranno disegnarlo. Date un’occhiata agli ingredienti usati nella Trattoria surrealista e a quelli suggeriti da noi e riuscirete sicuramente a creare il vostro menu coi fiocchi. Poi non vi resta che mandarcelo, così lo pubblicheremo sui nostri social. Un’epidemia di buonumore resta sempre un’ottima cura.

clicca qui e scarica il kit del gioco