Giochiamo al surrealismo

Dalla mia rubrica “Bambini” su TuttoMilano di Repubblica. Dopo Mirò, Matisse e De Chirico la Kasa dei libri dello scrittore Andrea Kerbaker accompagna i bambini nelle atmosfere  di un altro grande pittore e artista del XX secolo: Salvador Dalì. Come i suoi predecessori, lo spagnolo resta una figura poco bambinesca, nella percezione comune, e proprio per quello, anche stavolta, la sfida della Kasa dei libri è stata di incoraggiare l’incontro. E’ nato così “Da leccarsi i baffi”, un ciclo di lavori d’artista per i bambini in età elementare, ispirati alla celebre opera che Dalì dedicò alla cucina. I giochi sono quindi ispirati ai menu surrealisti: mai provate le cozze al quaderno, l’aragosta al monopattino o il cioccolato su mantello? In attesa che le famiglie provino l’attività “in Kasa” (8 e 22 febbraio), si può avere un assaggio dei “giochi d’arte e di scrittura” alla Biblioteca Niguarda sabato 25 gennaio dalle 10,30 alle 12,30. Sempre nella sede di via Passerini 5 sono previsti altri due appuntamenti: sabato 22 febbraio con “Le matite di Matisse” e sabato 21 marzo con “Un ladro al museo”, (quest’ultimo ispirato all’opera di  Giorgio De Chirico). La partecipazione è gratuita, previa l’iscrizione al tel. 0288462542.

GiampRem