Guarda e crea anche tu all’Hangar Bicocca

Ph Lorenzo Palmieri

Dalla mia rubrica “Bambini” su TuttoMilano di Repubblica. Con le opere di arte contemporanea in mostra all’Hangar Bicocca si gioca per tutta l’estate. Grazie a un potenziamento dell’area kids, e quindi a un programma che oggi copre i week end fino all’11 agosto, i bambini che rimangono in città avranno molto da scoprire, giocando, del pensiero, delle tecniche e dei materiali usati dagli artisti di oggi. Tra sabato 13 e domenica 14 luglio chi vuole farsi un’idea ha ben quattro occasioni: due legate alla mostra di Sheela Gowda (Remains) e due a quella di Giorgio Andreotta Calò (CittàdiMilano). Il fine settimana si apre e si chiude con i lavori d’artista ispirati all’indiana Sheela: si comincia sabato 13 alle 10,45 con “Diamo forma ai colori (4/6 anni) e si chiude domenica alle 16 con “Non perdere il filo” (6/8 anni). In mezzo le due proposte legate all’esposizione di Andreotta Calò: sabato 13 alle 16 e domenica 14 alle 10,45. Saranno giorni in cui divertirsi a immaginare nuovi scenari, a creare  la forma del tempo, alla creazione di “arcipelaghi familiari” o alla scoperta delle sorprendenti potenzialità espressive di un semplice filo rosso. L’Hangar Bicocca è in via Chiese 2, l’iscrizione per i bambini costa 6 euro. Mente i bambini “creano” gli adulti possono partecipare alle viste guidate al prezzo ridotto di 4 euro. Su prenotazione al sito www.hangarbicocca.org 

GiampRem

Un’idea concreta contro l’eccesso di esposizione dei bambini agli schermi?

Iniziamo a staccarci noi adulti

Diamo l’esempio