Leggere è un gioco meraviglioso

Dalla mia rubrica “Bambini” su TuttoMilano di Repubblica.

Se io fossi un libro inviterei un poeta a cena ogni volta che una sua poesia illumina la notte

Le parole sono di José Jorge Letria mentre l’illustrazione del lampione stradale, che proietta luce da un faro a forma di libro aperto verso il basso, è di André Letria. Per la nuova tappa  di “Piccoli lettori crescono“, Lodovica Cima ha scelto le suggestioni di “Se io fossi un libro” (ediz. Salani – 2017), l’albo illustrato nel quale i due autori portoghesi raccontano le infinite possibilità che un libro può regalare a chi legge. Sono così tante che immaginarne qualcuna può anche diventare un gioco. Martedì 16 aprile alle 17,15 succederà proprio qualcosa del genere al Circolo dei Lettori, dove  la scrittrice lecchese attua un progetto che ha quattro finalità: stimolare la curiosità verso il libro e la lettura, avvinare al gesto e al piacere di leggere, fruire della narrazione nel modo più completo possibile e condividere idee, gusti ed esperienze di lettura. Il libro del duo portoghese sembra fatto apposta per riuscirci, ma non sarà l’unico a essere citato perchè ci sono altri “libri che parlano di libri”.


Lei leggerà qualche passo qua e là, poi i bambini dovranno scegliere il proprio libro preferito e realizzare la copertina illustrata. Finiranno un’ora dopo. Giusto il tempo di lasciare gli spazi di Casa Manzoni a “Lettori coraggiosi”, il percorso che la stessa Cima, insieme allo scrittore Christian Hill, hanno ideato per i ragazzi di 11/16 anni. Si tratta di un gruppo di lettura che si riunisce una volta al mese dalle 18,30 alle 19,30 per dare vita a un dibattito sul modello del “pugilato letterario”: i partecipanti vengono divisi in due squadre che si confrontano su similitudini, contrasti o pareri sui libri letti. Tornando ai più piccoli, sono in calendario altri due appuntamenti per il 15 maggio “Cuori di Waffel” di Maria Parr e il 12 giugno (racconti marini). Ma attenzione, il programma può cambiare in base alla risposta e ai gusti dei partecipanti.

Circolo dei lettori, Casa Manzoni, via Morone 1, ingresso gratuito su prenotazione (max 20 posti) a comunicazione@ilcircolodeilettori.it

GiampRem