New York Times. Influencer, una leva per aggirare il divieto di fare pubblicità al tabacco

29/8/2018. Visto sul web. Un’inchiesta del New York Times dimostra che i social media sono un terreno dove è infinitamente più difficile far rispettare il divieto di pubblicizzare le sigarette. L’occasione è uno studio del professor Robert Kozinets (University of Southern California) , finanziato dall’associazione non governativa statunitense Campaign for Tobacco-Free Kids. Con chrome il post si legge in italiano

@GiampRem

⛵ Questo bimbo a chi lo do? Dal 3 settembre in e-book a 1,99€

Due libri autoprodotti invece della pubblicità. Mais oui, c’est parfum de Bimbì.

⛵ Belsorriso – Dal 7 settembre in e-book a 1,99€

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.