Artisti, matematici o astronomi

foto © Lorenza Daverio – Museo della Scienza e della Tecnologia

Dalla mia rubrica “Bambini” su TuttoMilano di Repubblica. Tanto vale farsene una ragione: quella in corso non sarà ricordata come l’estate più frizzante per i bambini che rimangono in città. Ma per loro (e dei genitori) buona sorte non calerà nemmeno quel vuoto avvilente stile anni ’70. Un buon punto d’appoggio, almeno per i primi due week end del mese, sarà l’Hangar Bicocca, dove proseguono i percorsi creativi ideati per avvicinare i bambini all’arte. Le tele pittoriche dell’artista tedesco Anselm Kiefer e la mostra del californiano Matt Mullican ispirano nuove soluzioni creative anche per gli artisti in tenera età. Due appuntamenti il sabato più due la domenica e dopo il 12, si riprende l’1 e 2 settembre. Poi c’è il Museo della Scienza e della Tecnologia, che non tradisce le aspettative dei più piccoli e schiaccia anzi, lui sì, sull’acceleratore. Tra le mille attività quotidiane da sperimentare spicca uno “Speciale Ferragosto” dal 14 al 19, composto da due cartelloni per altrettante fasce di età: da una parte “Matematica in equilibrio” e “Ombre e pianeti” per i piccoli di 3/6 anni, dall’altra “Energia sostenibile”, “Costruiamo un forno solare” e “Piste per biglie acrobatiche” per i più grandi (dai 7 anni). Anche il Museo di Storia Naturale si fa trovare preparato e si attiva con visite gioco fissate in calendario per tre domeniche: il 5, il 19 e il 26 agosto, sia di mattina che di pomeriggio.  E se invece fosse un’estate alla scoperta del cielo stellato? A giudicare dalle proposte dell’associazione L’Officina al Planetario non ci sarebbe da stupirsi. Già venerdi 3 agosto il “Club dei giovani astronomi” (dai 6 anni) esplora il sistema solare. Poi lunedi 6  va “Alla conquista dello spazio” e mercoledi 8 esplora il cielo alla ricerca di indizi sulla vita di una stella: una vita che può durare anche miliardi di anni. Dopo una pausa per Ferragosto, gli appuntamenti per i piccoli astronomi riprendono il 19 alle 17: Chiara Sangiovanni coinvolge i bambini raccontando gli enigmi del cielo. 

GiampRem

+ cultura x l'infanzia - pubblicità = bimbì. Condividi?
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.