Il festival “Parco Tittoni” di Desio alla sua settima edizione

Dalla mia rubrica “Bambini” su TuttoMilano di Repubblica”. Nell’Ottocento ha stregato nobili, monarchi, ma anche poeti e musicisti, tra cui Stendhal e Bellini, che hanno passeggiato tra quegli alberi secolari. Oggi il Parco della Villa Tittoni, sia pur ridimensionato, conserva le armonie del giardino all’inglese e le mette a disposizione di tutti nella settima edizione di Parco Tittoni, il festival che debutta giovedi 17 maggio  e prosegue fino al 10 settembre. Degli oltre 250 spettacoli in cartellone a Desio (MB), molti sono per le famiglie. L’organizzazione ha predisposto un’area espressamente dedicata ai bambini, che resta aperta ogni giorno fino alle 22,  ma è il week end il momento in cui decolla il divertimento. Qualcosa si potrà vedere già in anteprima, nell’inaugurazione di giovedi 17 alle 19,30, ma sabato 19, a partire dalla stessa, sarà di scena il Circo Meraviglia. E allora sì che ci sarà da restare a bocca aperta, visto il loro repertorio: il “Gipsy Balkan Party” è un mix di spettacoli col fuoco, di esibizioni di giocoleria, di bolle di sapone  giganti, di truccatrici per bimbi senza limiti di età e contempla persino uno show di danza del ventre. Domenica 20 alle 16 arrivano le canzoni Disney a cura dei “Blue Vibe”. Chi vuole farsi un’idea della band può cercarla su facebook  mentre interpreta “La Bella e la Bestia”. E questo primo fine settimana è solo un assaggio. Spulciando qua e là nel programma si incontra un festival, lo “Street food e micro birrifici”, il cui titolo non deve ingannare: quelle giornate (15, 16 e 17 giugno) saranno sì dedicate al cibo e alla birra di qualità, ma ci sarà un occhio di riguardo anche per i piccoli, tra pancake, gelati, zucchero filato,un mini luna park con gonfiabili e animazione. E poi ancora arriveranno a Desio il Milano Clown festival (24 giugno) e uno speciale Oriente Day (7 luglio), solo per citare un paio di esempi. Organizza Mondovisioni onlus in partnership con Arci Tambourine, Comune di Desio e Consorzio Comunità  Brianza.

@GiampRem