Primavera di giochi ai Bagni Misteriosi

BagniDalla mia rubrica “Bambini” su TuttoMilano di Repubblica. E’ primavera, lasciate a casa il tablet e venite a divertirvi. L’invito a giocare insieme,lontano dagli schermi, arriva dai Bagni Misteriosi in via Botta 18. E’ vero che in aprile il bagno in piscina all’aperto è prematuro, ma intanto c’è tutta la bellezza di questo luogo riqualificato da gustare (l’ex Centro Balneare Caimi) e, soprattutto, c’è la “Stecca degli spogliatoi” dove giocare e mettere alla prova la propria creatività.  Tutti i week end fino a metà maggio. Sabato 14 aprile l’associazione “Vango anch’io” mostra ai bambini come creare  acquerelli multicolore partendo da semplici ortaggi di stagione. Domenica 15 tocca a Kikolle Lab, con una proposta imperdibile per i piccoli amanti degli animali e in particolare degli uccellini. Si tratta di costruire una casetta per i nuovi nati e per chi ha volato per migliaia di chilometri nel suo percorso migratorio. Con una buona manualità si riescono a costruire ottimi ripari partendo da semplici scatole di cartone del latte o del succo di frutta. Poi però servirà la fantasia per abbellire la “casa” con colori e pennelli. Entrambi gli appuntamenti sono per gruppi limitati di bambini (a partire dalle 11).  Nel week end successivo si cambia decisamente argomento. Sabato 21 l’associazione Mamazzino racconta storie per bambini e bambine ribelli: quella della ciclista Alfonsina Strada, la prima donna a competere nelle gare di ciclismo, e quella di Muhammed Alì, che da bimbo monello divenne il più grande pugile di tutti i tempi. Dopo la lettura si passa a un’attività manuale: prima si costruisce una  piccola bicicletta e poi un burattino campione del ring. Tra le proposte dei week end successivi si segnala il ritorno di Kikolle lab domenica 22, i giochi da circo del 28, la manipolazione del Didò il 29 e poi ancora una domenica per chi ha il pollice verde (6 maggio)  e un sabato per piccoli chef (12 maggio).

@GiampRem