Fa’ la cosa giusta, anno quindici

Dal piatto alla pianta: la natura è bella da disegnare. Laboratorio. Stand dal piatto alla pianta. Foto Luana Monte

E sono quindici. Quindici anni a ricordare che un consumo critico e uno stile di vita consapevole non sono dettagli, ma temi che incidono sulla sopravvivenza. Quella del pianeta e di conseguenza anche la nostra. I tre giorni dell’edizione 2018 di Fa’ la cosa giusta sono il 23, 24 e 25 marzo e la sede è sempre Fieramilanocity. La prima novità (di rilievo) è che per festeggiare questo traguardo l’ingresso sarà eccezionalmente gratuito per tutti.  La seconda è “Sfide – la scuola per tutti“, un salone rivolto a docenti, studenti, famiglie personale scolastico, che nasce grazie alla collaborazione con “Officine Scuola”. “Sfide” è l’acronimo di Scuola, Formazione, Inclusione, Didattica, Educazione.

Visto l’ottimo risultato dell’edizione scorsa, Fa’ la cosa giusta conferma inoltre la presenza del Centro d’Arte Trillino Selvaggio, splendida realtà culturale milanese per l’infanzia in zona Lorenteggio. Il Trillino gestirà uno spazio di educazione e intrattenimento ispirato al tema dell’orto. Del resto è vero: come le piante, i bambini hanno bisogno di cure e amore per crescere.

Anche a loro serve un giardiniere che li annaffi con la curiosità, li sostenga con le giuste parole perché crescano forti e li protegga dalle paure delle intemperie – spiegano.

Trillino selvaggio. Pianeta dei piccoli.

Le iniziative del Trillino sono rivolte a bambini di 3/10 anni e si dividono in aree: nell’orto profumato spuntano atelier tattili, con la creta, olfattivi e botanici, e poi una libreria profumata e infine un collage un po’ artistico e un po’ botanico. Lo spazio Strada è un teatro di strada ricco di piccoli acrobati, artisti, giocolieri e pittori che vengono coinvolti da veri artisti da strada. In quell’area nascerà anche un grande murales di un orto e prenderà vita il mostraccio, un pupazzo-mostro da costruire con scarti di tessuto sartoriale. Spazio anche alla creazione manuale di ciondoli e braccialetti. Infine in Animani si va alla scoperta del cinema d’animazione.

Cucigioco, piazza Pulci pettinate, foto Luana Mote

Ma queste sono solo alcune delle tantissime proposte che Fa’ la cosa giusta mette in campo per i bambini. A questo indirizzo potete vedere il cartellone completo. In fondo sono loro i cittadini di domani, quelli che potranno invertire la rotta… giusto far loro sapere che una direzione diversa esiste e che serve solo un po’ di buona volontà per percorrerla.

@GiampRem