A Milano sta arrivando un tempo bellissimo. Un “Tempo di libri”

L'immaginazione
ph © JenkoAtaman – fotolia.com

⛵ Sta arrivando un tempo bellissimo. Fa effetto dirlo mentre là fuori il Burian screpola le mani, ma in fondo si sa: il tempo dedicato alla lettura riconcilia con se stessi e davanti a questa primavera non c’è gelo che tenga. Ci siamo quasi: per cinque interminabili giorni, dall’8 al 12 marzo, Milano accoglierà “Tempo di libri“, la Fiera internazionale dell’editoria, che quest’anno si sposta nei 35 mila metri quadrati di Fieramilanocity.  Vedremo quale miscela nascerà dalla sontuosità del programma e dallo stile dello scrittore Andrea Kerbaker, che dirige  l’edizione 2018. Certo non possono nascere dubbi circa la sua affinità con l’oggetto-libro,  vista la collezione di  quasi 30 mila volumi che abita i tre piani della Kasa dei libri. Forse è proprio questa passione che lo aiuta a non perdere la giusta dose di leggerezza e ironia, anche davanti a sfide così impegnative.

foto dal sito Tempo di libri

Se vi dico che mi sono divertito – dice a Bimbì -, probabilmente non ci credete. E invece sì, a preparare questa edizione di Tempo di Libri mi sono proprio divertito; come spero succederà a chi avrà voglia di venirci a trovare, in una fiera che offre di tutto un po’ ma soprattutto un’atmosfera festosa.

Sulle proposte per gli adulti, sugli ospiti e sulle giornate a tema sono già stati spesi fiumi di parole. Quello da sottolineare in questa sede è invece la grande attenzione che la direzione ha voluto dedicare a bambini e ragazzi, di  0/5, 6/10, 11/13 e 14/18 anni.

E’ una panoramica a 360 gradi che spazia dal “Gioco dei Perché“, ispirato ai perché che Dino Buzzati pubblicava sul Corriere della sera cinquant’anni fa, fino all’incontro con ospiti d’eccezione come Bebe Vio, giusto per citarne una. Passato e presente s’intersecano sul filo conduttore della passione per la lettura, che non cambia con il passare delle stagioni. Degli oltre 140 appuntamenti molti sono per le scuole e altrattanti per le famiglie. Questi ultimi, naturalmente, sono concentrati nel week end. Sabato 10 marzo alle 10, i bambini e i ragazzi dai 6 anni giocano a fare la radio e la tv nello Spazio Rai, ma poi ce n’è davvero per tutti i gusti. Si gioca a fare i muffin, i tiramisù al cioccolato o i tramezzini con Eva Golia, si seguono le letture  di “Nati per leggere“, si gioca con la carta grazie a Comieco. Alle 15 in Sala Volta arriva Eleonora Gaggero, giovanissima attrice della serie Disney Channel “Alex & Co” e alle 17 la top “muser” Iris Ferrari presenta il suo libro “Una di voi”. Le “muser”, per chi non lo sapesse, sono le star di “Musical.ly”, la nuova moda che ha conquistato le preadolescenti e che consiste nel pubblicare brevi video on line, cantando in play back e ballando.

Tanti, tantissimi appuntamenti e attività creative con autori, autrici (Licia Troisi, Gherardo Colombo, Roberto Piumini, Emanuela Bussolati, Zita Dazzi…) e personaggi (Geronimo Stilton), ma anche uno sguardo sul mondo che oggi affascina adolescenti e preadolescenti. Quello “degli” e “delle” youtubers, o dei personaggi tv. L’impressione è che “Tempo di libri” abbia voluto parlare ai più giovani con il loro linguaggio: sono tante le strade che possono far germogliare un buon rapporto con la lettura e ciascuno deve poter essere messo in condizione di percorrere la sua.  Insomma, Milano conferma la tradizione che la vuole in prima fila nell’attenzione alla cultura per l’infanzia. Ora la palla passa alle famiglie. Festa inaugurale INCIPIT!, gratuita e aperta a tutti, mercoledì 7 marzo dalle 18.30 

Tempo di Libri è una manifestazione organizzata da La Fabbrica del Libro, joint venture costituita da Fiera Milano e da Ediser, società di servizi dell’Associazione Italiana Editori.  Tutte le info, il programma dettagliato (ragazzi e adulti) e la modalità di raggiungere Fieramilanocity su www.tempodilibri.it

@GiampRem

+ cultura x l'infanzia - pubblicità = bimbì. Condividi?
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail