A Mulino di Chiaravalle si va alla scoperta del formaggio

⛵ Dalla mia rubrica “Bambini” su TuttoMilano di Repubblica. Nessun dubbio sull’efficacia di algoritmi e ingranaggi tecnologici vari, ma poi nella vita bisogna anche divertirsi. E allora vuoi mettere il gusto di scoprire come nasce il formaggio o il pane? Sabato 24 febbraio al Mulino di Chiaravalle prende il via il progetto “Cogita et labora”, che nasce dalla sinergia tra coop. Koinè, Monastero e Parco sud. Sarebbe facile definirlo un “tuffo nel Medioevo”, ma forse il fascino di questo viaggio millenario è più ancora nella riscoperta di un “fare” dal sapore antico, perché legato al soddisfacimento dei bisogni primari. Niente clic su schermi asettici. I bambini, invece, osservano e assaggiano tre tipi diversi di formaggio: lo stracchino, la caciotta e il grana padano. Ne avvertono l’odore, il gusto, la consistenza. Il grana padano, peraltro, è nato proprio a queste latitudini oltre 900 anni fa, ad opera dei monaci dell’Abbazia. Insieme a Raffaella Asni di Officina del Monaco Alcuino, creano poi loro lo stessi la cagliata con il latte e il caglio vegetale. E lo portano a casa. Stesso impianto domenica 11 marzo, stavolta con la cooperativa Koinè e con il pane. Per quella mattinata le famiglie avranno accesso libero al giardino dell’Antico Mulino, situato nella zona di clausura dell’abbazia, e potranno cuocere l’impasto, portato da casa, nel forno a legna. Chi non è mai stato al Mulino deve immaginare un’area immersa nella campagna del Parco Sud, che non ha nulla della milanesità urbana. Nell’area dell’orto, d’estate fioriscono cespugli di lavanda e di fronte al Mulino si vede la “marcita”, un sistema di irrigazione creato dai Monaci cirstencensi allo scopo di ottenere più foraggio. Il calendario è ricco di proposte (alcune anche per gli adulti) che proseguono fino all’estate. Tra le altre: imparare a costruire un arco e poi provarlo alla maniera di Robin Hood (17 marzo) e preparare la merenda medievale con il miele (8 aprile). Sabato 24 febbraio l’appuntamento è alle 15.

@GiampRem