Curare con l’educazione, la nuova stagione della Scuola Genitori di Milano

⛵ Milano. Resta l’educazione la migliore delle cure. Ne sono sicuri alla Scuola Genitori di Milano che infatti dà il via alla nuova stagione di incontri sotto un titolo che è anche un auspicio: “Curare con l’educazione“. Il ciclo di incontri è organizzato dal CPP – Centro PsicoPedagogico per l’educazione e la gestione dei conflitti diretto da Daniele Novara. Da ottobre a marzo ne sono previsti quattro e il primo, lunedi 23 ottobre, è proprio a cura del pedagogista e scrittore. Il 19 ottobre sarà in libreria la sua ultima opera, “Non è colpa dei bambini” (Bur/Rizzoli).

Il tema dell’incontro è lo stesso del libro: l’eccesso di medicalizzazione nella crescita emotiva e cognitiva dei figli. Come la si evita? Secondo Novara prima di etichettare i bambini come “malati” perché affetti da “patologie neuro emotive”,  sarebbe preferibile verificare quanto la loro educazione sia effettivamente in linea con l’età e con i loro bisogni. “In questo senso – dice Novara – è fondamentale riuscire a restituire a genitori e insegnanti potere, funzione e responsabilità”.

Dopo di lui, sono previsti altri tre incontri: in “Maria Montessori per i genitori” (27 novembre), Marta Versiglia, Laura Beltrami e Lorella Boccalini discutono sulla scelta pedagogica che punta tutto sull’indipendenza del bambino e di come lo si possa applicare anche a casa. Versiglia è autrice di “Imparare giocando” (Bur – Rizzoli), mentre la coppia Boccalini-Beltrami ha appena pubblicato  “Il Metodo Montessori per tutti” (Bur-Rizzoli).  

Lunedi 26 febbraio, torna Daniele Novara, stavolta insieme al neurobiologo Alberto Oliverio. Il titolo dell’incontro è “Il cervello dei bambini e il cervello degli adolescenti“.  In quell’occasione si approfondisce il ruolo della concretezza e dell’azione nell’educazione del bambino, perché come ricordano alla Scuola Genitori, “…non possiamo dimenticare che agire, giocare, fare dei giochi di movimento, ha una valenza importante per la loro crescita mentale”.

Chiusura il 19 marzo con il formatore e counselor Paolo Ragusa che insiste su un altro argomento cardine per l’educazione: il rischio (da evitare con tutte le forze) di voler essere “amici” dei figli. Titolo: “Non stare alla pari, mantenere il proprio ruolo come genitore“.  

Gli incontri si svolgono dalle 20.45 alle 22.45 presso l’Auditorium Don Bosco in via Melchiorre Gioia 48, a Milano. La partecipazione è libera e gratuita. La Scuola Genitori ha il patrocinio dell’Assessorato all’Educazione del Comune di Milano e conta sul sostegno di DOREMI (Asili Nido e scuola dell’infanzia. Bimbì è mediapartner della Scuola Genitori).

@GiampRem

Come tutto il sito, anche questo post si finanzia solo con la vendita del libro ⛵

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.