Bari, dal Forum Bambini e Mass Media ecco un concorso. Titolo: salviamo i bambini dalla pubblicità

pubblicità
Un’immagine del Forum Bambini e Mass Media dello scorso novembre

⛵ Il Forum Bambini e Mass Media si svolge da qualche anno in autunno a Bari. Nasce su idea di un gruppo di organizzazioni, di  cui fa parte il giornalista Rai Enzo Quarto, con l’obiettivo di costruire  una comunicazione

 “… che sia rivolta alla ricerca costante della verità, che non sia urlata e sottomessa al mercato degli indici di ascolto, che trasmetta messaggi di vita, fiducia e speranza nel prossimo e nel futuro”.

Il tema dell’assemblea nazionale del Forum del 4 novembre 2016 è stato “Una pubblicità invasiva in una comunicazione che forma”. Da quell’esperienza, l’assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Bari ha indetto il concorso “Salviamo i bambini dalla pubblicità”. Il concorso è rivolto solo alle scuole che hanno partecipato al Forum, ma lo riprendo sul sito per due motivi: primo per far sentire meno isolato, se non alieno, chi avesse questa stessa sensibilità. Secondo per stimolare altre scuole o realtà culturali di altri territori a fare la stessa cosa.

Gli obiettivi del concorso sono di stimolare la formazione di un senso critico dei bambini nei confronti di tutti i mezzi di comunicazione e favorire lo sviluppo della loro creatività. Si può partecipare in diverse modalità tra le quali un componimento scritto, un racconto, una poesia , un dialogo o una scrittura teatrale.  Chi vuole può anche scegliere anche di confezionare uno spot multimediale o uno slogan. La scelta di proporre anche questa modalità può essere letta in una doppia chiave. Da una parte può suscitare qualche perplessità, essendo proprio   quel linguaggio emozionale, a prescindere dal messaggio veicolato, l’antagonista principale dello sviluppo della capacità di analisi e del senso critico.  Dall’altra c’è la presa d’atto che i bambini sono assediati da quei linguaggi al punto che sono gli unici che riescono a incidere. Al Forum Bambini e Mass Media spiegano così:

E’ proprio questa la scommessa del Forum – dice Enzo Quarto -. Non ci serve demonizzare e non far nulla. In questa società così pervasiva nella comunicazione ci siamo calati fino al collo. Non possiamo e non dobbiamo far finta di nulla. Possiamo e dobbiamo cambiare il linguaggio, che metta al centro la persona e non l’interesse, con gli stessi mezzi ed altri che creano suggestione, ma con creatività al servizio di libertà e verità. D’altra parte solo usando gli strumenti se ne ha piena consapevolezza e si sviluppa un responsabile senso critico.

Il Forum Bambini e Mass Media è promosso dal Circolo delle Comunicazioni Sociali “Vito Maurogiovanni” insieme al Corecom Puglia e con i Patrocini del Comune di Bari, della Presidenza del Consiglio Regionale della Puglia, del garante dei Minori della Regione Puglia, dell’Unione Cattolica Stampa Italiana di Puglia, dell’Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Tutte le info alla pagina facebook del Forum

@GiampRem

Come tutto il sito, anche questo post si finanzia solo con la vendita del libro ⛵

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.