Blu e giallo, metafore colorate dell’amicizia

Piccolo blu e piccolo gialloDalla mia rubrica “Bambini” su TuttoMilano di Repubblica. Anche le lacrime hanno la forza di provare quanto sia inutile la paura della diversità. Chi non ci crede si sorprenderà a scoprirlo nella giornata che la libreria Corteccia dedica a “Piccolo blu e piccolo giallo”, il capolavoro illustrato di Leo Lionni, pubblicato alla fine degli anni ’50. Bambini e adulti misurano l’attualità di quest’opera nelle proposte di sabato 5 marzo a cura di Maria Cannata e Babalibri: i piccoli di 3/4 anni (ore 9,45), quelli di 5/7 anni (ore 11) e infine gli educatori e i genitori (ore 15). Nel libro illustrato, la storia delle due macchie di colore, Blu e Giallo, è la metafora dell’amicizia e dell’incontrarsi. I due colori giocano e stanno così tanto insieme da finire per contaminarsi: entrambi, infatti, diventano… verdi. I genitori non li riconoscono più e le due macchie piangono: le lacrime, però, hanno il loro colore originario e questo rassicura tutti perchè suggerisce che l’identità più profonda non viene alterata dall’apertura e dall’arricchimento reciproco. In filigrana un genitore può rivedere i cambiamenti di un figlio che frequenta l’asilo o la scuola e magari tranquillizzarsi. Ma Lionni si rivolge con estrema delicatezza al lettore bambino. E la stessa cosa succede nelle attività di sabato mattina alla Corteccia. Tutto inizia con l’ascolto della fiaba sulle note di Kinderszenen: le “Scene da bambini” di Schumann fanno da colonna sonora agli incontri di Blu e Giallo con la vita e quindi con Arancio, con Rosso e con gli altri colori. I piccoli giocano con le luci colorate e poi costruiscono il proprio libro di “Piccolo Blu e Piccolo Giallo” da portare a casa. Nel pomeriggio, tocca agli adulti, con l’incontro di formazione su Lionni e Schumann e sulla fiaba musicale. Come spiegano gli organizzatori l’incontro descrive “l’importanza dell’ascolto e di un approccio alla lettura e alla musica pensati come forme di un unico pensiero”.

Libreria Corteccia, via Lanino angolo via Foppa. Attività per bambini 15 euro, incontro adulti gratuito. Prenotare al tel. 0289054491

@GiampRem

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.