In libreria si improvvisa recitando

favole in libreriaDalla mia rubrica “Bambini” su TuttoMilano di Repubblica. A dar retta ai dati Istat, l’aforisma del bicchiere mezzo pieno pecca di ottimismo se applicato alle nostre abitudini di lettura: in Italia, infatti, i lettori (dai 6 anni in su) sono meno della metà della popolazione. Ma se 58 italiani su 100 nel 2015 non hanno letto nemmeno un libro la colpa non è certo delle librerie, che anzi fanno di tutto per invertire il trend. Almeno tra i bambini. Basta scorrere la mappa di un normale week end milanese, compreso il prossimo, per averne la conferma. La Libreria dei Ragazzi resta il punto di riferimento principe. Sabato 30 gennaio alle 17 ospita “Recitiamo Cenerentola!”, un “gioco di teatro improvvisato sull’opera lirica” a cura di Vallardi Editore. In sala si annuncia la comparsa di un Rossini tutto arruffato: gli hanno chiesto un’opera sul Carnevale, ma lui non ha tempo di prepararla. Quindi ha bisogno dell’aiuto dei bambini. Ecco un esempio di come il libro (“La Cenerentola” in questo caso) e l’ambiente che lo circonda diventano svago agli occhi dei bambini. Altro che noia.

Gianna Vitali e Roberto Denti hanno aperto la strada nel 1972, fondando la prima libreria per ragazzi… poi i libri per i piccoli si sono conquistati altri spazi in città. Alla Libreria Corteccia, per esempio, dove domenica 31 Francesca Martino fa raccontare ai bambini stessi le fiabe “Nel bosco”. Così, esprimendosi, imparano ad attraversarlo quel bosco spaventoso e ad esorcizzare le proprie paure (3/5 anni ore 10,30 e 6/10 anni ore 15,30). Alla Aribac gli appuntamenti sono due: venerdi 29 alle 16,30 le libraie leggono ad alta voce ai piccoli dai 3 anni e sabato 30 alle 10 tocca ai giochi in scatola. Sempre sabato 30, alle 11, c’è una chicca alla libreria Linea d’ombra: Stefania e Silvia del Teatro Colla, dove di marionette se ne intendono, raccontano la storia di Pinocchio. Alcune iniziative sono a ingresso libero, altre hanno un costo e richiedono una prenotazione.

@GiampRem

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.