Burattini, marionette e attori, l’estate racconta storie

burattiniDalla mia rubrica “Bambini” su TuttoMilano di Repubblica del 25/6/2015. Non servono studi americani per verificare che nei bambini il caldo non scioglie la voglia di storie. Due importanti realtà teatrali milanesi, il Teatro Laboratorio Mangiafuoco e la Sala Fontana, scelgono questa evidenza e sfidano il senso comune che nei prossimi week end  ci vorrebbe tutti in coda al casello. Fino al 23 luglio arrivano infatti due mini-rassegne all’aperto. Quella del Mangiafuoco (organizzata con il  cdz 4) ha individuato due sedi all’aperto: il Giardino delle Culture e il Giardino Oreste del Buono. La Sala Fontana ha scelto invece il chiostro bramantesco di Santa Maria alla Fontana. Come da tradizione il Mangiafuoco affida il racconto ai burattini e per incantare  i bambini con la magia del teatro di figura ha selezionato storie classiche. Giovedi 25 giugno alle 18 Orlando della Morte è al Giardino delle Culture con “le avventure di Pulcinella”. Domenica 5 luglio alle 18 tocca a “Hansel e Gretel soup” della compagnia “Scombinati con stile”, stavolta al Giardino Oreste del Buono. Gli altri spettacoli, tutti a ingresso gratuito,  sono “Lo Spazzacamino” (giovedi 9 ore 18), “Cappuccetto rosso” (domenica 19 ore 18) e “Fil’armonico” (giovedi 23 ore 18). Risalendo da est verso la zona nord della città cambia completamente lo scenario, ma resta stessa voglia di emozionarsi. Per il concerto sotto le stelle di domenica 28 (ore 21) non ci sono indicazioni di età. Le musiche sono di Mendelsshon e di Beethoven. Il mese di luglio porta con sé risate a volontà: da “Attento si scivola!”  dei Fratelli Caproni, martedi 7, a “Gran cabaret de Madame  Pistache”, mercoledi 8, fino alle marionette di “Varietà prestige”, giovedi 9, solo per citare i primi in cartellone. Anche qui non mancano i burattini, con “Le guarattelle di Pulcinella” (16 luglio). Chiusura il 22 e 23 con “Seme di mela”, uno degli spettacoli più conosciuti del Teatro del Buratto. Ingresso 7 euro, 10 per il concerto.

@GiampRem

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.