Petardi & Affini – La Storia di Birba

birba
dalla pagina facebook dedicata a Birba

Ricevo via facebook una sollecitazione di Monica Vicentini rispetto al problema dei traumatici effetti dei botti di Capodanno sugli animali. Monica desidera che la conoscenza della triste storia capitata al suo cane Birba possa servire ai bambini a comprendere le conseguenze di una pratica su cui non ci si interroga abbastanza. Quindi ha deciso che quest’anno sarà il suo cane stesso a rinnovare, idealmente, l’appello, rivolgendosi ai bambini e confidando che siano loro stessi ad “addestrare” gli adulti. Il brano scritto da Monica s’intitola “Quindici dicembre duemiladodici“. Inutile fare il copiaincolla e riportarlo qui: è una pagina breve ma molto intensa, perchè non la scoprite direttamente sul blog La storia di Birba? Se la poi volete diffondere per sensibilizzare, Birba ha anche una pagina facebook. “Solo il tamtam della parola può arrivare al cuore di chi non sa quello che fa – dice infatti Monica -. La sola riflessione di qualcuno sarà già un successo”.

@GiampRem

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.