La vera generosità non prevede un tornaconto

ccfc-rahmBoston, Ma, Usa. Un’importante azienda multinazionale regala 50 mila contenitori per la spazzatura alla collettività e su quei bidoni ci mette i propri annunci. Un’importante organizzazione non profit americana,  il Campaign Commercial free Childhood, esorta a scrivere al Sindaco Emanuel Rahm chiedendogli di non accettare. La vera generosità, dicono, non prevede un tornaconto. E se lo prevede diventa altro. Per esempio l’acquisto mascherato di spazi pubblicitari, che occupano con sempre più invadenza nostri spazi privati. Mi sembra un’esperienza interessante da citare e certo non per aderire a un presunto cliché contro la multinazionale cattiva. Per me non sarebbe infatti cambiato poi molto se al posto della multinazionale ci fosse stato il salumiere sotto casa. Il fatto è culturale e io sono d’accordo su tutta la linea: gli spazi liberi da adv si restringono, non è un caso che qui non ci siano annunci. Ed è altrettanto vero che la “generosità”, se è autentica, non prevede un tornaconto. Se si tratta di altro, allora è legittimo anche dire: no, grazie.

@GiampRem

Vuoi un’informazione marketing e commercial free? Comprala 😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.