Quadri naif

Non basta analizzare e indicare una distorsione… se poi si continua a incassare dai suoi effetti come se niente fosse. Si analizza, si indica. Poi, se si condivide, si prova a praticare un modello diverso. Non è un’idea naif, è coerenza con quello che si pensa.

@GiampRem

Vuoi un’informazione marketing e commercial free? Comprala 😉
+ cultura x l'infanzia - pubblicità = bimbì. Condividi?
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.