Piccolo Asmodeo, Teatro Gioco Vita al Pime nella rassegna del Buratto

Piccolo AsmodeoMilano. Dopo lo splendido Cane Blu della scrittrice di origini egiziane Nadija, che alla fine del 2012 è stato al Piccolo Teatro Studio, il Teatro Gioco Vita torna a Milano, questa volta una favola sul bene e il male di Ulf Stark, tra i più affermati autori di libri per ragazzi. Lo spettacolo s’intitola Piccolo Asmodeo ed è in scena domenica 27 gennaio alle 16,30 al Pime in quell’angolo poetico della rassegna del Buratto che si chiama IF – Festival Internazionale teatro d’immagine e di figura. Sarà perchè la luce non arriva, sarà perchè i merli non cantano sugli alberi, ma esiste un luogo nelle viscere della Terra, dove essere buoni viene considerata una malattia. Ecco perchè il padre di Asmodeo cerca di “guarirlo” dandogli un compito: andare in superficie, nel mondo della Luce, e tornare dopo aver convinto almeno una persona a consegnargli la sua anima. Lo spettacolo ruota intorno all’impossibilità del piccolo protagonista di essere cattivo. Nel suo viaggio fa un sacco di incontri:  una mucca, un prete, un maestro di scuola, un gregge di pecore, un gruppo di bambini, un panettiere. A ciascuno rivolge la proposta “imposta” dal padre, ma non convince nessuno e anzi viene preso in giro da tutti. Forse, per avere qualche probabilità di riuscire, non potrebbe essere meglio seguire un percorso che si sente come proprio? E’ in quel momento di tristezza che Asmodeo incontra Kristina… Dice il regista Fabrizio Montecchi: “Quello che ho capito è che ai bambini interessa che si parli di cose serie, di temi importanti. Magari con leggerezza, o ironia, o con comicità ma di cose serie. Piccolo Asmodeo è una storia così. Che fa ridere, pensare e forse anche commuovere”.

Lo spettacolo è adatto a bambini di 5/10 anni.
Linguaggio: racconto dipinto, narrazione con musica
Durata: 50 minuti circa
Il Pime è in via Mosè Bianchi 94, ingresso 7 euro, prenotazioni al tel 02/27002476.

@GiampRem

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.