Il tablet ultimo modello (very very next generation) di Caine

“Here’s what you get when you put together a child, his imagination, some cardboard boxes and a healthy dose of boredom”.

“Ecco cosa si ottiene quando si mette insieme un bambino, la sua immaginazione, alcune scatole di cartone e una sana dose di noia.”

Un tweet del Campaign for a commercial free childhood (Ccfc) ci permette di conoscere questa incredibile storia di un bambino americano. Qui sotto la traduzione del video su youtube… fatta dai sottotitoli in francese. Non sarà letterale e perfetta al 100% ma dovrebbe rendere  l’idea. Guardate il video, è un inno alla creatività http://www.youtube.com/watch?v=faIFNkdq96U e dimostra che ai bambini non sono poi così necessari tablet o videogames di ultima generazione per esprimerla. Al massimo, dei bravi papà (in questo caso, ma certo anche mamme!) capaci di ascoltarli e appoggiarli nella fatica di raggiungere i loro sogni.

00:12 Mi chiamo Caine ho 9 anni

00:15 la mia sala giochi si chiama Caine’s Arcade

00:17 Apre solo nel week end

00:20 e non è cara

00:22 Caine non passa mai davanti a una sala giochi senza fermarsi

00:26 Adora i tickets e giocare. Adora i premi

00:29 Dunque era ovvio per lui costruire la propria sala giochi

00:33 Adora vedere come le cose sono costruite

00:36 Smonta tutti i suoi giochi per vedere come funzionano

00:40 Non riesce a rimontarli, ma li smonta

00:43 Caine passa le sue vacanze estive venendo a lavorare con me

00:40 Vendiamo pezzi di ricambio di macchine nell’est di Los Angeles

00:50 Mio papà ha molte scatole di cartone qui per confezionare i pezzi

00:54 Quindi io li taglio per costruire la mia sala giochi

00:58 Il primo gioco che ho costruito: il baseball hoop che ho avuto a Shaky’s pizza, ed è veramente bello!

01:04 L’ha scotchato su una scatola

01:06 e ha proposto alle persone di giocarci per 5 centesimi

01:10 Ha cominciato con questo piccolo gioco e poi, poco a poco, sono diventati sempre più

attraenti

01:14 E per finire si è impadronito di tutto il magazzino

01:18 Ho incontrato Caine per caso, avevo bisogno di una maniglia per la mia Corolla 96

01:23 Dunque sono entrato in questo magazzino di pezzi di ricambio di seconda mano

01:26 e mi sono imbattuto in questa sala di giochi fabbricati

01:32 Gli ho chiesto quanto costasse giocarci. Mi ha risposto: “Per un dollaro hai quattro giri.

01:37 ma per due dollari hai un “fun pass””

01:39 Bene, e quanti giri fai con un “Fun pass”

01:41 Con un fun pass ne hai 500

01:42 Ho preso un “fun pass”

01:44 Questo fun pass vale un mese

01:48 e tu hai 500 giri, per qualsiasi gioco.

01:51 Hai fatto un buon affare

01:54 Ho cominciato a tenere la cassa. Qui ho un microfono dove parlare,

01:59 ho dei gettoni, la mia carta di credito,

02:01 dei fun pass e dei premi.

02:04 Per i primi premi ho usato dei miei vecchi giochini

02:07 come le macchinine.

02:09 Amavo molto Hot Wheels quando ero piccolo.

02:12 Lavoro nel retro e questo l’ha mantenuto “fuori dai piedi” (probabilmente un simpatico modo di dire) tutta l’estate.

02:16 Lui lavora nella sua sala giochi, io lavoro su e-bay

02:20 Il gioco successivo che ho costruito è un gioco di calcio

02:23 All’inizio non avevo un portiere

02:26 Dicevano tutti che era troppo facile

02:29 Quindi ho comprato un’armata di portieri (soldatini)

02:32 Sono i miei difensori: allora, è facile adesso?

02:36 E’ abbastanza difficile, allora tu vinci due gettoni se riesci.

02:38 Gli darò 4 stelle di difficoltà, è un gioco difficile

02:42 4 stelle

02:45 Un giorno Caine mi dice, “Papà! Voglio comprare una macchina (…?)

02:50 Gli rispondo: “Perchè non la costruisci?”

02:52 Ha preso un gancio e l’ha attaccato a una stringa

02:55 poi ha forato la parte alta del cartone

02:58 Mi sono detto: ma guarda un po! Ci è riuscito solo con una stringa e un gancio

03:06 Qui ci sono degli occhiali da sole

03:07 Sono i miei preferiti

03:09 Occhiali da sole

03:12 Ha comprato delle calcolatrici per metterle su ogni gioco

03:15 Gli ho chiesto: a cosa serve?

03:16 Sono per la sicurezza

03:18 Per verificare che il Fun Pass sia vero o falso

03:21 Il fan pass ha una cifra di sicurezza dietro

03:24 E quando tu vieni, tu la accendi, scrivi il PIN e schiacci il bottone della radice

03:31 e il numero complicato appare

03:32 Così vedi se il fun pass è buono

03:40 Mio padre ha aperto il magazzino nel 1955

03:44 avevamo dei pezzi di ricambio usati

03:47 la maggior parte dei nostri negozi è in linea adesso

03:49 perchè in realtà poche persone venivano in negozio

03:53 Dunque la possibilità che la sala giochi avesse successo diminuiva

03:57 Caine è sempre lì ad aspettare, seduto su una piccola sedia

04:00 provando a convincere le persone a giocare

04:03 ma senza grande successo

04:05 Grande apertura della sala giochi di Caine

04:08 Ma non abbassa mai le braccia, sempre a “Spazzare e spolverare” (modo di dire?)

04:13 aspettando i clienti

04:15 Porta la sua t-shirt solo il sabato e la domenica

04:18 Quando viene ad aprire la sua sala giochi

04:20 e ne è fiero perchè era la sua idea e l’ha disegnata

04:26 Quando Caine è tornato a scuola

04:28 ha detto a tutti della sua sala giochi

04:31 e nessuno gli ha creduto

04:38 dunque non utilizza la sua t-shirt per andare a scuola

04:37 perchè ha paura che i suoi amici lo prendano in giro

04:40 Ha detto loro: “Ho la mia sala giochi!”

04:42 E loro gli hanno risposto “Si si, certo”

4:51 Ma un giorno

4:53 qualcuno venne al mio negozio

4:54 Georges tu non ci crederai, qualcuno gioca con il gioco di Caine!”

4:58 Ho detto: non è possibile!

5:00 allora grazie alla telecamera si sicurezza

5:02 li ho visti

5:03 giocavo a calcio, a basket

5:07 e quando segni un gol entra nella scatola

5:11 e fa uscire il biglietto

5:15 come nelle vere sale giochi i biglietti arrivano dal basso

5:19 mi son detto: questo bambino è un genio

5:23 Nirvan è tornato un giorno

5:25 quando Caine non c’era

5:26 e mi ha chiesto: vi dispiace se faccio un cortometraggio sulla sala giochi di Caine?

5:31 gli ho detto: è un piccolo scherzo, qui tu sei il solo cliente

5:37 ero colpito perchè Caine aveva venduto un solo fun pass

5:40 il fun pass è un super affare

5:43 allora Nirvan ha detto

5:44 bene, vi va se vi porto qualche cliente?

5:46 gli ho detto: farà la sua giornata!

5:49 se gli trovi anche un solo cliente, sarà contento

5:51 da qual momento abbiamo elaborato un piano per invitare tutti

5:43 a Los Angeles per giocare alla sala giochi di Caine

5:56 l’idea era di organizzare una massiccia visita a sorpresa al Caine’s Arcade

5:59 la domenica pomeriggio

6:01 Mi domandavo: chi verrà da un (…) ??

6:04 una domenica pomeriggio nell’est di Los Angeles?

6:07 chi verrà?

6:08 allora ho creato un evento su facebook

6:11 che un amico ha associato a “hidden LA”

6:12 che ha più di 230 mila fan

6:51 e tutt’a un tratto si è diffuso

6:17 Nirvan l’ha messo su internet

6:19 e in un’ora noi avevamo qui il giornale di NBC

6:22 poi sulla pagina principale di reddit

6:23 che equivale alla pagina principale di internet

6:27 ho cominciato a leggere i commenti

6:29 vorrei venire, sono di New York

6:30 vorrei venire sono in Europa

6:33 mi sono detto: wow! Questa cosa inizia a diventare enorme…

6:37 il piano è

6:39 che io accompagno Caine a Shaky’s pizza

6:41 andremo alla sala giochi

6:44 pranzeremo

6:45 mentre Nirvan preparerà una grande festa a sorpresa

6:49 Caine non sospetta niente

6:53 e quando rientrerà avrà la più grande sorpresa della sua vita

6:54 l’idea è di contare su più gente possibile

6:57 per farla venire al Caine’s Arcade e fargli una sorpresa

7:08 Caine non aspetta che una cosa: avere un cliente

7:12 allora sarà il bambino più sorpreso del mondo

7:17 noi siamo pronti

7:21 arriveranno tra un minuto

7:27 Caine, possiamo rientrare prima?

7:28 abbiamo dei clienti oggi

7:29 no,

7:29 no?

7:31 dai, papà è stanco

7:34 non è possibile

7:36 non è possibile?

7:41 siamo arrivati Caine

7:53 che succede qui?

8:01 finalmente abbiamo qualche cliente qui

8:15 Vogliamo giocare!!!

8:24 attenzione tutti, ecco Caine

8:27 Caine, ecco tutti

8:30 Tutti sono venuto a gioacre nella tua sala giochi, lo sapevi?

8:34 No

8:36 sei pronto per gestire il tuo negozio?

8:38 si

8:38 Bene, perchè siamo venuti?

8:40 Per giocare!

8:42 Bene, benvenuti al Caine’s Arcade allora

10:09 Ma da dove è venuta fuori tutta questa gente?

10:12 sono tuoi amici?

10:15 quando sono arrivato mi sono detto: è un sogno?

10:23 ma in effetti mi sono reso conto che erano persone reali

10:28 giocano davvero con i giochi

10:37 arrivavamo e ho visto molte persone fuori

10:40 mi sono detto: deve esserci qualche manifestazione non troppo lontano

10:44 ho fatto così quando ero quasi là

10:47 e ho pensato i cartelli (…?) sono per me!

10:50 facevano così.

10:52 ero fiero

(da Bimbi.it – 12/07/2012)

@GiampRem

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.