La nuova home page di Bimbì.it

Indagare l’eccesso di esposizione agli schermi e alla pubblicità: il sito è nato con questi obiettivi. Credevo che il problema riguardasse i bambini. Non è così, riguarda tutti. Le cose evolvono e nel tempo si è aggiunto l’assedio soffocante dei social network. La nuova home page rimanda a post e video che attivano pensiero critico su questi temi (e sul rispetto dell’infanzia).
GiampRem


Ehi, buongiorno!

Evergreen: sorveglianza. (Fonte: “Truman show” di Peter Weir -1998)


Uomini e donne

14/3/2019 – No, non la fortunata trasmissione culturale di Canale 5. Proprio gli esseri umani. Non sembra anche a voi che costino un po’ troppo? Ascoltate Riccardo Staglianò, giornalista di Repubblica (fonte Ted x – Talk)


Le tracce che lasciamo sul web? “Non si butta niente. Come col tonno e il maiale”

5/3/2019 – Giovanni Buttarelli, garante della privacy UE: “Tutto quello che facciamo online lascia delle tracce – spiega Buttarelli – queste informazioni sono raccolte da soggetti commerciali che poi le vanno a rivendere ai partiti politici per lanciare messaggi mirati a fasce di elettorato. Anche i cartelloni pubblicitari ci identificano a seconda dell’umore”. (fonte: Repubblica.it)


Figli digitali: “ora spiegateci come educarli”

Su Avvenire, Viviana Daloisio descrive il gruppo di mutuo-aiuto tra genitori, attivato all’Istituto Bertarelli-Ferraris di Corso di Porta Romana a Milano. (Leggi su Avvenire del 5 marzo 2019)


Tre consigli per i bambini: come non farsi ingannare   dalle pubblicità

22/2/2019 – Un servizio del britannico The ConversationFate domande (chi ha creato lo spot?), chiedetevi come vi sentite guardando una pubblicità e riflettete: perchè inviano quel tipo di messaggio?  


Cosa siamo disposti a perdere pur di continuare a inebriarci di Like&Ads?

 

(selezionare traduzione automatica in italiano)

Abbiamo costruito una distopia solo per far cliccare la gente sulle pubblicità

Zeynep Tufecki è una scrittrice e docente universitaria. Studia il rapporto tra nuove tecnologie e società (fonte TED Ideas worth spreading, Youtube).  


Quando tutto è gratis il prodotto sei tu


(selezionare la traduzione automatica in italiano)

Quella che all’inizo era solo pubblicità si è trasformata in modifica del comportamento

Jaron Lanier è uno scrittore, saggista e informatico americano. Ha scritto libri tra cui “Dieci ragioni per cancellare subito i tuoi account social” (fonte: TED Ideas worth spreading, Youtube).