Skate e ombre cinesi, luglio in libertà a Base Milano

BaseMilano

⛵ Dalla mia rubrica “Bambini” su TuttoMilano di Repubblica. C’era una volta una città che a luglio si svuotava e in agosto diventava fantasma. In effetti, nemmeno i milanesi del ventunesimo secolo hanno troppi dubbi nella scelta tra un’estate in spiaggia o a spasso sulla circonvallazione. Ma se per mille motivi le vacanze si spezzettano o si accorciano (si saltano?), tanto vale imparare a divertirsi anche qui. Ecco allora “Campo Base”, il ricco programma estivo che a Base Milano hanno ideato  prendendo atto che le abitudini sono cambiate. In particolare sarà luglio il mese bambinesco.

skate
lezioni di skateboard

Lunedi 3, ad esempio, prende il via un camp settimanale di skateboarding a cura dell’artista skater Ivan Fernandez Gonzalez, della Coyote Skate School. I partecipanti si trovano dal lunedi al venerdi in piazza Udine per andare poi alla scoperta degli “skateparks” milanesi. Il martedi e il giovedi restano invece a Base per fare pratica e per imparare a costruire uno skate con materiali di riciclo. Secondo turno dal lunedi successivo. Sempre il 3 inizia “Smistamento ad arte”, a cura de “La voce delle cose”. Per tre lunedi consecutivi i ragazzi dai 7 anni giocano a dare nuova vita a oggetti ed elettrodomestici  rotti, per trasformarli in protagonisti di storie e di azioni teatrali. Nessuno sospetta di quanti pezzi ci siano dentro una lavatrice o un computer e quante figure o paesaggi possano nascere assemblandoli.

aquiloni giapponesi
aquiloni giapponesi

Il mese si chiude con una tripletta da sogno: si fabbricano aquiloni giapponesi con Koi & Gud Mud (sabato 24), si costruisce un incantevole teatrino delle ombre cinesi, con tanto di sagomine da ritagliare con Opendot (lunedi 26) e infine si ritagliano i personaggi da portare al mare, per decorare il proprio castello di sabbia. Sempre con Opendot, martedi 27. Lo Stabilimento Estivo Base (si chiama proprio così) chiude solo dal 12 al 20 agosto. Le attività per i bambini riprendono il 26 agosto con le “Favole animate” a cura di Animani: il ritorno dalle vacanze sarà meno amaro giocando con le tecniche di animazione in 2D.

@GiampRem

Come tutto il sito, anche questo post si finanzia solo con la vendita del libro ⛵
+ cultura x l'infanzia - pubblicità = bimbì. Condividi?
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento